sabato 21 aprile 2018 07:49
default-logo

Nei pressi dell’ex Liquichimica di Saline trovato e salvato un cucciolo di cane

Saline di Montebello Jonico (Reggio Calabria). È stato recuperato nella giornata di ieri un cucciolo abbandonato nei pressi della ex Liquichimica di Saline Joniche. Su segnalazione di una giovane guardia giurata in servizio presso il luogo del ritrovamento, Giuseppe De Meo, i volontari delle G.A.D.IT. hanno soccorso l’animale abbandonato e probabilmente investito da un’autovettura recuperandolo prontamente con intervento sul posto. Il cucciolo di circa tre mesi presentava un buono stato di salute ed era molto impaurito con qualche difficoltà alla deambulazione come riscontrato dalla volontaria dr.ssa Silvia Germanò, ufficiale medico della Guardia Ambientale delegazione di Reggio Calabria. Immediatamente trasportato presso una clinica veterinaria a Reggio il cagnolino ha ricevuto le cure necessarie e ha mostrato purtroppo anche segni di percosse riscontrati dal veterinario ad una visita più accurata. Il piccolo Palmiro, così è stato chiamato dai volontari, non aveva fortunatamente fratture o lesioni importanti, adesso sta bene, è stato curato e accudito per un’intera giornata presso la clinica veterinaria e nei prossimi giorni sarà vaccinato. Non essendo microchippato è stato affidato alle cure dell’associazione G.A.D.IT. che ha attivato un protocollo di assistenza e di valutazione di pre e post affidamento per trovare una famiglia al cucciolo adesso finalmente salvo e in buona salute. Intervento meritorio, pertanto, dell’Associazione Guardie Ambientali d’Italia delegazione provinciale di Reggio Calabria che fra le sue attività si occupa con i propri volontari di abbandono e maltrattamento degli animali coadiuvando anche le Forze dell’Ordine nei casi più gravi. Chi volesse adottare il cucciolo Palmiro o inviare una segnalazione può mandare un sms al numero 3496922815 o una mail a [email protected].

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo