sabato 21 aprile 2018 01:56
default-logo

Laino Borgo. Cocaina, Guardia di Finanza arresta cittadino albanese

Laino Borgo (Cosenza). Continua l’attività nel settore della lotta al traffico e consumo di sostanze stupefacenti da parte del Gruppo Guardia di Finanza di Sibari, che ha proceduto al sequestro di 200 grammi di cocaina, nel territorio del comune di Laino Borgo. L’operazione, eseguita mediante idoneo dispositivo di controllo composto da “Baschi verdi” e unità cinofile, finalizzato al monitoraggio del traffico veicolare, ha portato all’arresto di un cittadino albanese, resosi responsabile del reato ex art. 73, comma 1, del D.P.R. nr. 309 del 1990 (produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope).
In particolare, a seguito di controlli stradali eseguiti nei confronti dei veicoli in transito, i militari hanno intimato l’alto a un’autovettura condotta dall’albanese, che si dirigeva verso sud. Durante i primi controlli di rito, il conducente avrebbe mostrato evidente nervosismo e sarebbe apparso reticente alle domande poste dai militari. Inoltre, la scarsa conoscenza della viabilità da percorrere, ha insospettito i baschi verdi, che hanno deciso di estendere l’attività ispettiva all’intero automezzo. L’infallibile fiuto dei pastori tedeschi antidroga ha fatto il resto, individuando con precisione il vano in cui era stata occultata la sostanza stupefacente. La successiva ispezione del veicolo ha consentito di sottoporre a sequestro 2 “pietre” di cocaina per un peso complessivo di 200 grammi. L’automezzo utilizzato per il trasporto è stato sequestrato. Il responsabile, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Castrovillari e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria inquirente. Il servizio posto in essere dimostra, ancora una volta, il costante impegno operativo delle Fiamme gialle nel settore degli stupefacenti.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo