giovedì 26 aprile 2018 09:22
default-logo
La droga sequestrata

Bagnara Calabra. Mezzo chilo di marijuana nello zaino: due giovani arrestati dai Carabinieri

Bagnara Calabra (Reggio Calabria). Due giovani, Carmelo Caia, di 28 anni, e Nicola Sciglitano, di 23 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri di Bagnara Calabra per detenzione di stupefacenti. E’ avvenuto nella giornata di sabato scorso, 11 luglio, quando i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Villa San Giovanni hanno tratto in arresto i due per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i militari hanno fermato i due mentre transitavano, a bordo di uno scooter, lungo la SS 18. Durante le operazioni di identificazione ed esibizione dei documenti, i due si sarebbero mostrati eccessivamente agitati per un controllo di routine ed insospettiti da tale atteggiamento, i Carabinieri hanno voluto fugare ogni dubbio decidendo di eseguire una perquisizione personale e veicolare.
All’interno di uno zainetto sono stati così rinvenuti 500 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana ed ulteriori 20 grammi di cocaina, all’interno di diversi contenitori termosaldati. La sostanza rinvenuta è stata sequestrata e i due giovani di Bagnara Calabra sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’Autorità Giudiziaria ha disposto la traduzione degli arrestati presso il loro domicilio in regime di arresti domiciliari.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo