venerdì 20 aprile 2018 05:22
default-logo

Diecimila giocattoli contraffatti sequestrati nel Porto di Gioia Tauro dall’Agenzia delle Dogane con la Guardia di Finanza

Gioia Tauro (Reggio Calabria). I Funzionari dell’Ufficio dell’Agenzia delle Dogane di Gioia Tauro hanno sequestrato, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, due container provenienti dal porto cinese di Chiwan, con all’interno 10.000 giocattoli riportanti i marchi contraffatti Angry Birds, Spiderman, Batman, Superman, Topolino, Spongebob e Princess, per un valore complessivo di oltre 13.000 euro.
L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi, ha consentito l’individuazione del carico illecito dopo una serie di incroci documentali e successivi controlli eseguiti su numerosi container in transito presso il porto calabrese.
La merce, destinata formalmente in Albania e in Libia, dopo un primo controllo effettuato dai funzionari doganali e dai finanzieri è apparsa non conforme e apparentemente contraffatta; sono stati disposti, quindi, ulteriori accertamenti peritali da parte dei tecnici delle società titolari dei marchi, i quali hanno confermato che gli stessi erano illecitamente riprodotti.
L’azione svolta è rilevante non solo per il contrasto del fenomeno della contraffazione ma anche perché a tutela della salute dei consumatori in quanto si tratta di prodotti fabbricati senza le condizioni previste dalla normativa europea in materia. Sono in corso indagini al fine di individuare i responsabili del traffico illecito.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo