martedì 24 aprile 2018 08:27
default-logo

Caraffa del Bianco. Parroco picchiato per dissidi su festa patronale

Caraffa del Bianco (Reggio Calabria). Il parroco di Caraffa del Bianco, don Silvestre Mingouessi Ghislain di 37 anni, proveniente dalla Repubblica del Congo-Brazzaville, è stato aggredito e picchiato nella tarda serata di ieri nel corso di un incontro tenuto nei locali nella Chiesa Parrocchiale con un gruppo di fedeli per discutere della festa patronale. L’aggressore, presente all’incontro, è uno dei promotori della festa, contrariato per le difficoltà di natura economica connesse all’organizzazione dell’evento. Il parroco è stato trasportato dal 118 dapprima all’ospedale di Locri e successivamente ricoverato agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria. Il sacerdote ha seri problemi a un occhio, tanto da rendere forse necessario un intervento chirurgico. I Carabinieri del Gruppo Locri hanno avviato indagini. Il vescovo della Diocesi Locri-Gerace, mons. Francesco Oliva, che ieri sera si è recato a Caraffa del Bianco, ha condannato il “gravissimo atto di violenza nei confronti di un sacerdote venuto da lontano per porgere con amore il Vangelo nella nostra terra”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo