lunedì 23 aprile 2018 17:03
default-logo

Regginalife.com: “Ripartire dalla D non sarà un dramma”

Reggio Calabria. Ieri si è chiuso un capitolo importante della storia della Reggina, tutti eravamo con il nodo in gola e le lacrime agli occhi, nessun vincitore, tutti sconfitti.
Egregio Sig. Foti, con rammarico leggiamo che lei parla di 30 anni di successi, noi parliamo di 101 anni di storia con vittorie e anche sconfitte, di gioia e sofferenza, Le avevamo chiesto di salvare la Reggina e farsi da parte, Lei era l’unico responsabile della situazione in cui la Reggina si trovava e Lei era obbligato a risolve i problemi anche con sacrifici personali, ma leggiamo con sorpresa che la colpa è degli altri, sgomenti di queste parole, la invitiamo a riflettere sulle parole usate nel comunicato di commiato e di fare un mea culpa anche per rispetto dei tifosi che sono sempre stati vicini alla Reggina.
Un pensiero di solidarietà da parte nostra va a quelle famiglie che rimangono a casa senza lavoro, e ai sogni infranti dei tanti ragazzi del settore giovanile.
Ora ci affidiamo al futuro, consapevoli che la Reggina siamo Noi, e che di Reggina ne esisteva, e ne esisterà sempre una. Tutti uniti sapremo risorgere.
Caro Sindaco, lei avrà in mano il futuro del calcio a Reggio, noi tifosi ci siamo, Lei dovrà scegliere, non perda questa occasione, non ci deluda, prenda in mano la situazione, Reggio vuole tornare a sognare, vorremmo continuare ad emozionarci con la maglia Amaranto.
Ripartire dalla D non sarà un dramma, saremo pronti a dare il nostro contributo.

Regginalife.com

Comunicato Stampa

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo