sabato 21 aprile 2018 01:35
default-logo

Lamezia Terme. Sgominato un giro di prostituzione, un arresto

Lamezia Terme (Catanzaro). La continua attenzione circa il fenomeno della prostituzione, nonché alla rispettiva induzione, sfruttamento o favoreggiamento, è costantemente monitorato dalla locale Arma che giornalmente procede a numerosi controlli, soprattutto nella zona di Sant’Eufemia. Nella particolare circostanza, a seguito di un’attività d’indagine, i militari della Stazione Lamezia Terme Scalo hanno tratto in arresto M.B., di 28 anni, colpito da un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme. I militari, già dal settembre del 2014 venivano a conoscenza, anche al continuo via vai di numerosi uomini, che in più appartamenti siti nella zona di Sant’Eufemia vi fosse un giro di prostituzione. Nel corso dei successivi accertamenti e servizi di pedinamento è stato appurato che l’odierno arrestato, che aveva ottenuto l’affitto di alcuni locali fingendone un uso personale, in realtà non solo si sarebbe reso protagonista in prima persona dell’accompagnamento, con la propria autovettura, di donne di nazionalità straniera che svolgevano attività di meretricio servendosi del sito internet “Bacheca incontri”, ma altresì subaffittiva i locali alle prostitute per un brevissimo lasso di tempo. L’attività è stata infine ulteriormente cristallizzata dall’acquisizione delle immagini delle telecamere presenti nella zona, dall’analisi dei contatti telefonici nonché dalle testimonianze di numerosissimi clienti, raggiunti dai Carabinieri immediatamente dopo l’appuntamento. Quanto raccolto ha permesso all’Autorità Giudiziaria di addivenire all’emissione di apposita misura cautelare con la quale si è proceduto all’arresto del giovane sottoponendolo alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo