martedì 24 aprile 2018 02:55
default-logo
Antonio Scalzo

Antonio Scalzo si dimette: “Problema finanziamento ai gruppi va affrontato dalla politica e non solo per via giudiziaria”

Reggio Calabria.”Ho scelto di dimettermi per rispetto delle istituzioni ma soprattutto per senso di responsabilità politica”. Così il dimissionario Antonio Scalzo, che ha ribadito all’inizio della seduta del Consiglio regionale della Calabria la decisione di dimettersi, come già annunciato nei giorni scorsi, perché indagato nell’operazione Erga Omnes, condotta dalla Guardia di Finanza sulla cosiddetta “Rimborsopoli” dei gruppi consiliari. “Nessuno del mio partito – ha ribadito Scalzo, che torna a sedere in aula come consigliere del Pd – ha chiesto le mie dimissioni ma non avrei potuto consentire di essere considerato di ostacolo al rilancio del buon governo di questa regione”. “Il problema del finanziamento dei gruppi consiliari – ha ribadito – va affrontato dalla politica e non solo per via giudiziaria”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo