giovedì 26 aprile 2018 18:53
default-logo

Omicidio a colpi di falce a Palizzi Marina: il commerciante conferma la confessione anche davanti al gip

Locri (Reggio Calabria). Si è svolto oggi l’interrogatorio di garanzia di Francesco Ferraro, il commerciante di 41 anni arrestato dai Carabinieri con l’accusa di omicidio ai danni di Antonio Genova, il 51enne ucciso a colpi di falce domenica sera a Palizzi Marina. Ferraro, che dopo l’omicidio si è consegnato ai Carabinieri, ha confermato anche davanti al gip presso il Tribunale di Locri, Sergio Malgeri, la confessione già resa agli investigatori. La vittima era residente a Milano, ma di fatto abitava stabilmente a Palizzi. Genova era stato denunciato per minacce, porto d’armi e aggressioni gravi. Secondo il racconto di Ferraro, che commercia ceramiche, la vittima lo avrebbe vessato da oltre 20 anni, tanto da esasperarlo fino al punto di commettere l’irreparabile.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo