venerdì 20 aprile 2018 02:54
default-logo

Mirto Crosia. Autista bus sequestra passeggeri che non pagano biglietto: arrestato dai Carabinieri

Mirto Crosia (Cosenza). Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Mirto Crosia, hanno tratto in arresto, nella flagranza di reato, T. B. autista rumeno di 40 anni, per violenza privata e sequestro di persona, poiché, dopo aver trasportato col pullman, dalla Romania a Mirto Crosia, tre giovani cittadini rumeni (2 ragazze e un ragazzo) d’età compresa tra 18 e 30 anni, li ha minacciati di costringerli alla prostituzione e li ha obbligati a entrare all’interno della propria abitazione, sita in Mirto Crosia, senza dare loro la possibilità di uscire dalle ore 11.00 circa di ieri, finché non avesse ricevuto il compenso pattuito per il viaggio appena concluso. Nel frattempo, li ha privati dei documenti e bagagli personali. Alle successive ore 16.00 circa, i Carabinieri, dietro richiesta telefonica pervenuta al “112” da parte di un cittadino rumeno in corso di identificazione, si sono recati immediatamente presso l’abitazione, riscontrando la presenza delle tre vittime, in evidente stato di agitazione. Nessun ferito. L’arrestato è stato condotto presso la casa Circondariale di Castrovillari su disposizione del pm di turno Iannotta.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo