lunedì 23 aprile 2018 23:21
default-logo
Volante Polizia

Omicidio rumeno a Reggio: la Squadra Mobile chiude il cerchio sul delitto

Reggio Calabria. Al termine di un’intensa attività di indagine scaturita dall’omicidio del cittadino rumeno Cesar Marian Pirvu di 36 anni, avvenuto nella tarda serata dello scorso lunedì 3 agosto in pieno centro cittadino, la Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria ha raccolto gravi e concordanti elementi di colpevolezza a carico di tre individui rumeni, nei cui confronti la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria ha emesso provvedimento di fermo di indiziato di delitto per il reato di omicidio in concorso.
Dopo l’esecuzione di un primo fermo già il giorno successivo a quello dell’omicidio, l’attività investigativa è stata rivolta a rintracciare anche gli altri due soggetti, nel frattempo resisi irreperibili, che, nella tarda serata di ieri, a conclusione di serratissime indagini sono stati rintracciati all’interno di un’abitazione al centro di Locri messa a disposizione da due soggetti, tratti in arresto per favoreggiamento.
Domani, 8 agosto, alle ore 10.30 presso la sala Calipari della Questura di Reggio Calabria, si terrà una conferenza stampa nel corso della quale saranno illustrati tutti i dettagli.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo