lunedì 23 aprile 2018 07:47
default-logo

Conflenti. Piantagione di marijuana rinvenuta dai Carabinieri

Conflenti (Catanzaro). Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli diretta dal capitano Domenico De Biasio hanno rinvenuto un’altra piantagione di marijuana a Conflenti, nell’ambito dei mirati servizi pianificati per il contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti. In particolare, i militari della stazione di Conflenti, all’esito di un servizio di osservazione predisposto nella stessa zona di San Mazzeo dove lo scorso 2 agosto erano state rinvenute alcune piante messe a dimora in diversi vasetti, hanno individuato una coltivazione di canapa indica in zona boschiva, composta da 110 piante, di altezza compresa fra mt. 0.30 e mt. 1,30, occultate tra la fitta vegetazione in buono stato di cura. Il numero delle piante messe a dimora e la modalità in cui le stesse erano state sistemate, la maggior parte in solchi scavati appositamente nel terreno boschivo tra felci e rovi di ogni tipo e la restante parte in alcuni vasetti simili a quelli rinvenuti nella precedente operazione di polizia giudiziaria, fa desumere appunto che questa piantagione e il rinvenimento dello scorso 2 agosto siano in realtà parte di uno stesso lotto e che, probabilmente, i vasetti siano serviti per la crescita iniziale delle piante che poi venivano trapiantate appunto nei solchi del terreno per la finale maturazione. Le piante erano state quindi adeguatamente occultate nella fitta vegetazione costituita da selci e rovi che rendevano di fatto la zona quasi inaccessibile mentre le piante risultavano di fatto quasi completamente mimetizzate, condizioni ideali di cui si è avvantaggiato l’illecito coltivatore che sperava in tal modo di evitare un possibile rinvenimento da parte delle forze di polizia. Nei giorni scorsi, invece, sempre i carabinieri della stazione di Conflenti hanno rinvenuto presso l’abitazione di un ragazzo numerosi semi di canapa. Nella giornata di mercoledì scorso, in particolare, i Carabinieri hanno perquisito l’abitazione di un giovane residente in Martirano (CZ) il quale deteneva, all’interno di una cassaforte, diversi semi di canapa della cui destinazione sono ora in corso accertamenti investigativi da parte dei militari della Stazione Carabinieri di Conflenti.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo