sabato 21 aprile 2018 14:57
default-logo
Carlo Guccione

Sanità. Interrogazione del consigliere Carlo Guccione (Pd) al presidente Oliverio sui nuovi ospedali di Cosenza Reggio e Crotone

Reggio Calabria. Da molti anni e precisamente dal 2008 tutti i governi regionali che si sono succeduti hanno sempre posto come prioritaria la questione della realizzazione dei nuovi ospedali di Cosenza, Reggio Calabria e Crotone senza però mai indicare la data di inizio lavori e le risorse disponibili e necessarie alla realizzazione di tali presidi ospedalieri. Non ultimo il presidente della giunta regionale Oliverio, nel corso di un incontro svoltosi a Cosenza, ha annunciato la realizzazione di un nuovo ospedale senza indicare gli atti amministrativi adottati, l’indicazione delle risorse necessarie a realizzare il nuovo nosocomio e neanche il cronoprogramma; tutte informazioni indispensabili se non si vuole continuare con la solita politica degli annunci così come avviene dal 2008. La legge regionale 15/2008 recita testualmente all’art. 36 comma 1 che “La Giunta regionale è autorizzata a finanziare la progettazione e la realizzazione del nuovo presidio ospedaliero dell’Azienda ospedaliera di Cosenza in sostituzione di quello esistente utilizzando le risorse finanziarie già assegnate alla Regione ai sensi dell’art. 20 della legge 11 marzo 1988, n. 67. A tal fine le aziende ospedaliere predisporranno lo studio di fattibilità entro tre mesi dall’approvazione della presente legge utilizzando le risorse disponibili sia comunitarie sia statali ex art. 20 della legge 11 marzo 1988, n. 67 sia quelle rinvenenti dalla valorizzazione e/o dismissione del patrimonio immobiliare del vecchio presidio e delle relative aree di pertinenza”. Adesso occorre passare dalle parole ai fatti e dare piena e concreta attuazione agli atti e alle deliberazioni regionali. Su tale circostanza il consigliere regionale Pd, Carlo Guccione, ha presentato oggi una circostanziata interrogazione a risposta scritta al presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, per avere chiarimenti circa l’iter di realizzazione dello studio di fattibilità dei nuovi ospedali di Crotone, Reggio e Cosenza e per sapere quali procedure siano state adottate sia in termini amministrativi sia di disponibilità delle risorse necessarie per realizzare il nuovo ospedale di Cosenza in sostituzione di quello attuale il cui corpo centrale è stato costruito nel 1939 ed è per questo evidentemente inadeguato ad ospitare un ospedale hub di riferimento regionale.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo