lunedì 23 aprile 2018 07:37
default-logo

Deposito Gpl a Calamizzi: la Prefettura ha adottato il Piano di Emergenza Esterna

Reggio Calabria. E’ stato adottato, nei giorni scorsi, dal Prefetto di Reggio Calabria, Claudio Sammartino il Piano di Emergenza Esterna per l’impianto della ditta Liquigas S.p.a. Deposito GPL in località Calamizzi di Reggio Calabria. Il Piano: 1) descrive gli scenari derivanti da evenienze calamitose che comportano rischi industriali per fughe di sostanze infiammabili o esplosive legate alla perdita di integrità o di capacità di contenimento del complesso delle linee, serbatoi e apparecchiature a causa di rotture, perdite di tenuta, errori operativi nel deposito GPL di Reggio Calabria; 2) pianifica le misure da adottare da parte delle Autorità cui compete gestire l’emergenza e contenere al massimo le conseguenze dell’evento calamitoso sull’ambiente esterno nonché l’attività informativa e di soccorso per la popolazione delle zone coinvolte nell’emergenza; 3) standardizza le procedure ed i messaggi da diramare per la sua attivazione. Lo stesso Piano è organizzato sulle tre fasi di Attenzione, Pre-Allarme e Allarme, distinzione che ha lo scopo di consentire alle strutture di Protezione Civile di intervenire fin dai primi momenti ed al Prefetto di attivare, attraverso la propria organizzazione ed in sede di Centro Coordinamento Soccorsi (CCS), le misure di protezione e mitigazione delle conseguenze previste nel P.E.E. per salvaguardare la salute della popolazione presente all’interno della zona di pianificazione. La Pianificazione adottata ha un’articolazione organizzativa che prevede la costituzione di un Posto di Comando Avanzato, dove si svolge il coordinamento dei primi soccorsi, rappresenta la prima cellula di comando ed è composto dai Vigili del Fuoco, SUEM 118, Forze dell’Ordine, Comune di Reggio Calabria, ARPACAL, RFI e dal gestore dello stabilimento. Tale Piano è stato elaborato tenuto conto della limitata estensione della zona di impatto (49 metri) e di danno (81 metri) previste negli eventi e negli scenari incidentali riportati nel documento di notifica prodotto dalla Ditta Liquigas. Pertanto, è stata prevista la popolazione interessata dagli eventi incidentali, mentre le strutture di rilievo esterne all’attività e ricadenti in tali zone sono alcune strutture ferroviarie (edifici e linea ferrata) e ditte private. La Pianificazione è pubblicata sul sito http://www.prefettura.it/reggiocalabria/contenuti/173838.htm della Prefettura/Emergenze Protezione Civile.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo