lunedì 23 aprile 2018 17:08
default-logo
banchi in aula scolastica

Il Comune non consegna in tempo gli arredi scolastici: il primo giorno di scuola slitta a sabato 19 per molti alunni di Frangipane e De Amicis

Reggio Calabria. Il Comune non può consegnare in tempo gli arredi scolastici e il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo statale “De Amicis-Bolani”, Giuseppe Romeo, ha dovuto posticipare l’inizio del nuovo anno scolastico a sabato 19 settembre per molti alunni della scuola elementare e media. E’ stato lo stesso dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo che ha la sede principale in via Aspromonte, a rendere noto lo slittamento dell’avvio delle lezioni e le cause di tale posticipo.
Il Comune di Reggio Calabria, con apposita specifica nota, ha comunicato che a causa di un disguido tecnico non si potrà far fronte alla consegna degli arredi scolastici necessari ed indispensabili al corretto avvio dell’anno scolastico. Per questo motivo è stato lo stesso Comune, spiega il dirigente, a chiedere lo spostamento dell’inizio delle attività didattiche. Gli alunni interessati sono quelli che frequentano le classi quinte della scuola primaria Frangipane e De Amicis le classi di scuola media ospitate al De Amicis e al Frangipane: tutti loro inizieranno le lezioni sabato 19 settembre dalle ore 8:00 alle ore 12:00. Il calendario scolastico resta invariato per tutti gli altri scolari.

Fabio Papalia

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo