venerdì 20 aprile 2018 23:45
default-logo
Da sinistra: Gratteri, Cafiero De Raho, Longo

Tre pm della Procura di Reggio Calabria designati alla Direzione Distrettuale Antimafia

Reggio Calabria. Tre pm della Procura di Reggio Calabria sono stati designati alla Direzione distrettuale antimafia, diretta dal procuratore capo Federico Cafiero De Raho (al centro nella foto). Si tratta di tre donne: Antonella Crisafulli, Simona Ferraiuolo e Annamaria Frustaci. Quest’ultima si occuperà delle indagini sulle cosche di ‘ndrangheta della città di Reggio Calabria, mentre le due colleghe lavoreranno alle indagini col procuratore aggiunto Nicola Gratteri (a sinistra nella foto), che ha la delega per le cosche di ‘ndrangheta della costa jonica. Lo scorso giugno il procuratore capo Cafiero De Raho, che è il titolare di tutta l’attività della DDA, aveva annunciato una nuova delega per Gratteri, il quale per la sua comprovata esperienza nel campo della lotta al narcotraffico è stato delegato anche alle indagini di droga, indipendentemente dal versante tirrenico o jonico. I tre magistrati entro fine mese approderanno alla DDA.

Fabio Papalia

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo