giovedì 19 aprile 2018 23:29
default-logo

Sandro Ferrone, il brand di moda per le donne che amano vestire la propria femminilità

Il prestigioso brand Sandro Ferrone si riconferma ancora una volta una risposta assolutamente positiva per le donne che amano vestire alla moda senza rinunciare alla propria femminilità. La nuova collezione invernale 2017 dimostra come sempre di essere all’altezza delle prerogative delle donne e propone capi che riprendono le linee classiche ma rivisitate in chiave moderna e contemporanea, e dotati di quel fascino che contraddistingue il brand. Tutti capi sono rivolti ad una donna senza età e abbracciano anche i gusti delle più giovani e delle donne più mature grazie alla loro straordinaria vestibilità e versatilità. Essere sensuali e chic senza volgarità è facile con questo brand, i cui capi avvolgono le forme delineando la silhouette.

Di ispirazione Seventies, la collezione Inverno 2016 di Sandro Ferrone punta sulle sfumature e su vari stili. Ecco che spuntano toni neri e ghiaccio, abiti dalle linee minimale sensuali ma anche gonne a ruota, tagli morbidi ed eleganti e giochi geometrici sui tessuti che spaziano tra crochet, jacquard, righe, triangoli e altri motivi, riproposti in diverse nuance e declinati in vari modelli all’interno della collezione. Tema costante sono il bianco e il nero, must have dei colori in contrasto, e i grafismi, anche questi  molto apprezzati dal pubblico femminile.
Tra i capi più in voga impossibile non nominare il poncho, immancabile in questa splendida collezione e proposto in modelli innovativi da Sandro Ferrone e una vasta gamma di soprabiti comodi e facili da indossare in tante occasioni casual ed eleganti. Ma a fare da fulcro portante è come sempre la maglieria e i capi in pelliccia ecologica, di alta qualità e lavorati con preziosa manifattura artigianale. Il brand, sinonimo di eleganza e stile senza tempo, interpreta le tendenze creando capi nuovi e adatti alla donna moderna che ama vestire alla moda con uno stile ricercato e all’avanguardia.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo