domenica 22 aprile 2018 20:27
default-logo
Carabinieri

Diciassettenne viola l’obbligo di permanenza in abitazione, mandato in comunità minorile

Reggio Calabria. Ieri i Carabinieri del Nucleo Radiomobile unitamente a quelli dell’Aliquota Operativa di Reggio Calabria, diretti dal tenente Alessandro Bui, hanno tratto in arresto un diciassettenne del luogo, in atto sottoposto alla misura della permanenza presso propria abitazione sotto la vigilanza dei genitori, in ottemperanza a provvedimento di aggravamento della misura, emesso dal Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria a seguito delle ripetute violazioni delle prescrizioni impostegli dalla competente autorità giudiziaria e segnalate dai Carabinieri reggini. Il minore al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la comunità minorile ministeriale di Catanzaro a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo