martedì 24 aprile 2018 10:09
default-logo

Rosarno. In casa 1,4 kg di marijuana: arrestato dai Carabinieri

Rosarno (Reggio Calabria). Ieri nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio, coordinato dalla Compagnia di Gioia Tauro diretta dal tenente Gabriele Lombardo, e finalizzato alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Tenenza di Rosarno hanno tratto in arresto, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di cui all’art. 73 D.P.R. 309/1990, Antonino Sergio, cinquantenne rosarnese, perché, a seguito di un’accurata perquisizione all’interno della sua abitazione, hanno rinvenuto circa 1 Kg e 400 gr di sostanza stupefacente di tipo marijuana, suddivisa in 6 buste di cellophane, nonché un bilancino di precisione, utilizzato verosimilmente per la pesatura della sostanza stupefacente da immettere successivamente nel mercato.
Nella medesima operazione antidroga i Carabinieri della Stazione di San Ferdinando, coadiuvati dalla Compagnia Speciale e dal Nucleo Cinofili del G.O.C. di Vibo Valentia, a seguito di una perquisizione domiciliare all’interno di un’abitazione, hanno segnalato all’Autorità Prefettizia, per le violazioni di cui all’art. 75 D.P.R. 309/1990, C. A., classe ’76, perché trovato in possesso di 2,5 gr di sostanza stupefacente di tipo marijuana, presumibilmente detenuta per esclusivo uso personale.
Sergio, al termine delle formalità di rito, su disposizione del PM di turno presso la Procura della Repubblica di Palmi, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Antonino Sergio

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo