mercoledì 25 aprile 2018 12:30
default-logo
Carabinieri Reggio Calabria piazza Indipendenza

Concorso in associazione mafiosa e riciclaggio di denaro: deve scontare pena residua

Reggio Calabria. Ieri i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Reggio Calabria unitamente a quelli della Stazione Gallina, hanno tratto in arresto, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della locale Procura Generale presso la Corte d’Appello, Felice Antonio Romeo, reggino di 54 anni, dovendo espiare la pena residua di 1 anno 11 mesi e 21 giorni di reclusione poiché riconosciuto colpevole dei reati di concorso in associazione di tipo mafioso e violazione delle norme sul riciclaggio di denaro di provenienza illecita.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Felice Antonio Romeo

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo