giovedì 26 aprile 2018 22:53
default-logo

Viola Basket Reggio Calabria, contro Rieti in cerca di riscatto

Reggio Calabria. Per la settima giornata di campionato di Serie A2 girone Ovest, la Viola trova tra le mura amiche del PalaCalafiore, la NPC Rieti dell’ex guardia neroarancio Juan Marcos Casini. La squadra di coach Nunzi è formata da un roster giovanissimo e di grande prospettiva, che in casa riesce a far valere al meglio la propria forza, avendo vinto tre partite su tre col fattore campo, ma che ancora non riesce ad imporsi nelle gare in trasferta, dove ha sempre perso dall’inizio di questa stagione, seppur contro squadra di buon livello come Trapani, Ferentino e Legnano. Il giocatore di riferimento è sicuramente l’americano classe ’88 DeShawn Sims, proveniente dal college di Michigan e arrivato a Rieti dopo aver girovagato per sei anni in Europa. Il centro USA viaggia a 19 punti e 8 rimbalzi di media, con una percentuale del 57% al tiro da 2 e un’invidiabile 88% dalla lunetta. L’altro lungo nel frontcourt di coach Nunzi è Matteo Chillo, che sta facendo in questa stagione un gran salto di qualità rispetto all’anno passato a Treviglio, mettendo a referto 13.5 punti di media. Tra gli esterni il più pericoloso è sicuramente Dalton Pepper, l’altro statunitense della formazione reatina, che completa il backcourt titolare assieme a Di Pampero ed al play Zanelli. In uscita dalla panchina, chiamato ad aprire il campo col suo tiro mortifero è il ben conosciuto Marcos Casini, con Della Rosa, Eliantonio e Benedusi.
Dall’altra parte c’è una Viola che nell’ultima uscita ha perso contro il fanalino di coda di questo girone Ovest ed è in cerca di riscatto davanti al suo pubblico. Coach Paternoster avrà a disposizione un’arma in più nel suo scacchiere: Ion Lupusor, che in settimana si è dichiarato finalmente pronto al 100% e che presumibilmente potrà avere a disposizione più minuti in campo. I punti fermi sono sempre Radic e Legion, assieme al capitano Augustin Fabi, ma è l’apporto della panchina che potrà fare la differenza e che in questo inizio di stagione risulta un po’ insufficiente. Giocatori come Caroti, Micevic e Fallucca, assieme ai più giovani dovranno essere in grado di alzare l’asticella e prendere più responsabilità.
Può già considerarsi una gara importante quella contro Rieti, per rimanere a contatto con la zona più alta di classifica.
Palla a due domenica ore 18.00

Giovanni Foti

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo