lunedì 23 aprile 2018 03:46
default-logo

Viola Basket Reggio Calabria: Monday Night al PalaCalafiore contro Ferentino

Reggio Calabria. Il posticipo della nona giornata di serie A2 girone Ovest vede impegnate Viola e Ferentino all’interno del PalaCalafiore di Reggio Calabria. La FMC di coach Ansaloni è reduce da una sconfitta casalinga tra le mura del PalaPonteGrande, all’interno del quale i laziali non danno il loro meglio, avendo portato a casa solamente due risultati utili. La forza della squadra di Ansaloni, tuttavia, è il gioco espresso nelle gare in trasferta, avendone vinte due su quattro. Ferentino presenta un ottimo mix di giocatori giovani ed esperti della categoria. In regia agiscono Imbrò e Musso, con l’ex neroarancio Nunzio Sabbatino in uscita dalla panchina, mentre il frontcourt è formato dagli americani Gilbert e Raymond, oltre che dal centro italiano Angelo Gigli. Dalla panchina subentrano il giovane centro Lorenzo Benvenuti e Tommaso Carnovali, una vera sentenza oltre l’arco. Una squadra sicuramente in grado di mettere in difficoltà l’avversario, sia sotto canestro che dalla distanza e che vorrà a tutti i costi fare risultato per riparare ad un inizio di stagione un po’ sotto le aspettative. Sicuramente a rilento anche il cammino iniziale della Viola, che naviga pericolosamente tra le parti basse della classifica e non è ancora riuscita ad imporsi e trovare la propria dimensione in questo campionato. Tre sconfitte consecutive nelle ultime tre gare contro Roma, Rieti e Casale, dalle quali i neroarancio devono riscattarsi giocando con intensità. Il primo chiamato al riscatto è sicuramente il capitano Augustin Fabi, che nelle ultime tre partite viaggia con una media di appena 7 punti e 2 assist. L’altro uomo tanto atteso è l’americano Alex Legion, troppo discontinuo in questo inizio di stagione. Un ruolo fondamentale sarà quello della panchina, con i soliti Fallucca, Caroti, Micevic e Guariglia che dovranno essere in grado di subentrare creando problemi alla difesa di Ferentino. L’arma in più di questa partita per la Viola potrebbe essere il PalaCalafiore, che vuole a tutti i costi la vittoria per rialzare la testa e guadagnare posizioni in classifica.

Giovanni Foti

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo