mercoledì 25 aprile 2018 10:14
default-logo
Prefettura di Reggio Calabria (photo Domenico Notaro)

Il Prefetto sospende dalla carica il sindaco di Bova Marina, vicesindaco e assessore di Brancaleone

Reggio Calabria. La Prefettura di Reggio Calabria rende noto che, con provvedimento in data odierna, il Prefetto Michele di Bari ha dichiarato la sussistenza della causa di sospensione dalla carica, prevista dall’art. 11, comma 2, del D. Lgs. 31 dicembre 2012 n. 235, nei confronti di Vincenzo Rosario Crupi, Sindaco di Bova Marina, eletto a seguito delle consultazioni elettorali del 25 maggio 2014. Analogo provvedimento è stato adottato nei confronti di Giuseppe Benavoli, Consigliere comunale, Assessore e Vicesindaco di Brancaleone, e Alfredo Zappia, Consigliere comunale e Assessore dello stesso Comune di Brancaleone, eletti nel turno elettorale ordinario del 25 maggio 2014. Tali atti sono stati disposti in esito alla comunicazione, da parte dell’Autorità giudiziaria competente, di applicazione della custodia cautelare degli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione Ecosistema e, pertanto, la sospensione dalle cariche opera di diritto, essendosi verificata una delle ipotesi previste dal citato art. 11 del D.Lgs. n. 235/2012. I decreti sono stati inviati, secondo la normativa vigente, al Comune di Bova Marina e di Brancaleone per la notifica ai componenti dei rispettivi organi consiliari che hanno convalidato l’elezione.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo