venerdì 27 aprile 2018 08:47
default-logo

La Viola rialza la testa. Contro Treviglio un Legion fenomenale

Reggio Calabria. Con le ultime due vittorie in campionato la Viola finalmente da una scossa alla classifica, che solo 10 giorni fa la vedeva ultima a 4 punti assieme a Casale Monferrato. La risposta della squadra neroarancio è partita dal PalaFerraris nella sfida contro Tortona ed è continuata pochi giorni dopo all’interno del PalaCalafiore contro Tortona. Coach Paternoster, tornato a schierare uno starting five composto da Legion, Fabi e Radic, ha potuto contare sulla giornata di grazia della sua guardia americana, che ha siglato ben 37 punti su altrettanti minuti giocati, tirando col 60% da 2 e addirittura col 71% dalla lunga distanza, aggiungendo al suo bottino anche 6 rimbalzi e 5 assist. Assieme al ritrovato Legion, anche il capitano Augustin Fabi si è rivelato finalmente un fattore, soprattutto col tiro da dietro l’arco, mandando a segno 7 triple su 11 tentativi e prendendosi la responsabilità del tiro in isolamento che è valso il sorpasso negli ultimi secondi di partita. L’altro pilastro della squadra neroarancio , il centro Ivica Radic, ha giocato la sua solita partita, chiudendo in doppia doppia da 14 punti e 12 rimbalzi. Bene anche Caroti, che partita dopo partita sta scalando le gerarchie e convincendo sempre di più. Per Treviglio non sono bastati i 24 punti di Marino e i 26 di Sollazzo nel finale in volata del PalaCalafiore. La Viola finalmente rialza la testa con due vittorie che danno morale e fiducia a staff e giocatori, ma soprattutto al pubblico che col passare del tempo sarà sempre più importante.

Giovanni Foti
photo Domenico Notaro

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo