martedì 24 aprile 2018 10:32
default-logo
Carabinieri

San Ferdinando. Maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e induzione alla prostituzione: arrestato dai Carabinieri

San Ferdinando (Reggio Calabria). Sabato scorso i Carabinieri della Stazione di San Ferdinando, al termine di articolata attività investigativa, in esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale in carcere emessa dal Tribunale di Palmi – Ufficio Gip, hanno localizzato e tratto in arresto Marko Pashov, 29enne di origini bulgare, domiciliato a San Ferdinando, poiché ritenuto presunto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione ed induzione alla prostituzione, reati commessi in San Ferdinando, nel corrente anno. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Palmi, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Giovanni Grasso

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo