sabato 21 aprile 2018 16:48
default-logo
Reggio Calabria: Palazzo Foti

L’Ente Parco d’Aspromonte presenta il progetto Prisma

Reggio Calabria. Mercoledì 14 dicembre alle ore 11 presso Palazzo Corrado Alvaro (Piazza Italia), si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del Progetto PRISMA – Prima Rete Italiana per la Sorveglianza sistematica di Meteore e Atmosfera. Il Parco Nazionale dell’Aspromonte ed il Planetario Provinciale Pythagoras sono stati individuati dall’Istituto Nazionale di Astrofisica quali partner nazionali. Il Parco Nazionale d’Aspromonte è tra i pochissimi siti in Italia ad offrire le migliori condizioni per l’osservazione del cielo, il Planetario Provinciale è, inoltre, riconosciuto come struttura istituzionale che offre una qualificata ed elevata attività didattica e divulgativa nella regione Calabria e anche per la ricaduta che essa ha sul piano nazionale; basti pensare alle Olimpiadi di Astronomia, all’alternanza scuola- lavoro e alla formazione dei docenti che si svolge annualmente presso la scuola di Stilo. L’attuazione del progetto prevede l’installazione di una speciale telecamera presso l’Osservatorio della Biodiversità in località Cucullaro, che registrerà i dati. Al Planetario sono affidati i compiti di coordinamento scientifico, elaborazione dei dati e gli aspetti didattici e divulgativi. Alla conferenza stampa saranno presenti il Presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa, il Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, Giuseppe Bombino, l’Assessore provinciale alla Cultura e alla Legalità, Edoardo Lamberti Castronuovo, la Responsabile del Planetario Pythagoras, Angela Misiano e l’ingegnere Giuseppe D’Agostino componente lo staff del Planetario e membro della commissione scientifica nazionale.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo