mercoledì 25 aprile 2018 07:01
default-logo

Roccella Jonica. Guardia Costiera sequestra 80 kg di pesce spada sottomisura

Roccella Jonica (Reggio Calabria). Continuano incessantemente i controlli dei militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Roccella Jonica, coordinati dal Tenente di Vascello (CP) Sub. Pietro Alfano, nell’ambito del Circondario di competenza. In data odierna, nell’ambito della diuturna attività di contrasto alla pesca illegale, i militari della Guardia Costiera a bordo della Motovedetta CP 760 e del battello pneumatico 315 hanno accertato la pesca, da parte di un diportista, di circa 80 kg di pesce spada. Le specie catturate sono state pescate al di sotto della taglia minima prevista ed ai trasgressori è stata comminata una sanzione di 33.333.00 euro, oltre al sequestro di n. 26 esemplari di pesce spada e di un attrezzo da pesca tipo palangaro con 250 ami presente a bordo. Il prodotto ittico sequestrato, a seguito di ispezione del veterinario dell’ASP di Locri, che ne ha attestato l’idoneità al consumo umano, è stato devoluto in beneficienza ad alcuni enti caritatevoli della zona. Tali accertamenti rientrano nell’ambito della più complessa e generale attività di controllo della filiera della pesca, anche rivolta al comparto della ristorazione, con l’obiettivo di garantire la tutela del cittadino quale consumatore finale di un alimento sano, oltre alla salvaguardia del patrimonio ittico nazionale, prevenendo l’immissione sul mercato di alimenti non in regola con la normativa vigente.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo