domenica 22 aprile 2018 02:42
default-logo
Regione Calabria

Sul portale della Regione il bando per Comuni e Province sui finanziamenti per adeguamento strutturale delle scuole

Catanzaro. È già disponibile , sul portale web “Calabriaeuropa”, il bando che nei prossimi giorni verrà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione, rivolto ai Comuni ed alle Province, finalizzato al finanziamento di interventi di adeguamento strutturale degli edifici scolastici. L’ammontare complessivo delle risorse programmabili sull’Azione 10.7.1 dell’Asse XI “Istruzione e formazione” del POR Calabria 2014/2020, pari ad euro 30.133.463,47, potrà essere implementato della riserva di efficacia, pari al 6,21%, al raggiungimento del risultato di azione nel 2018, nonché di ulteriori risorse aggiuntive, provenienti da fonti regionali o nazionali. Nel darne notizia – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – il Presidente della Regione Mario Oliverio ha evidenziato “l’avvio delle procedure di spesa dei fondi comunitari per l’edilizia scolastica che si aggiungono ad importanti risorse oltre 150 milioni di euro che la Regione ha destinato alla messa in sicurezza delle scuole. E’ questa una delle priorità – ha detto – che questa Giunta regionale sta portando avanti”. Il bando, rispetto a quanto fatto in passato, presenta alcuni aspetti fortemente innovativi. La procedura selettiva sarà, infatti, gestita totalmente “on-line”, attraverso il portale dell’Anagrafe Scolastica dove, per poter accedere alla sezione di caricamento delle istanze, l’ente interessato dovrà, obbligatoriamente, aver implementato il sistema delle informazioni relative a tutti gli edifici scolastici di propria competenza. Tale passaggio richiederà un impegno da parte degli Enti locali ma tale sforzo permetterà di avere, finalmente, un quadro completo dello stato degli edifici scolastici in Calabria. Il popolamento dell’anagrafe, in base alle ultime decisione della conferenza Stato-Regioni, costituirà, già dal prossimo anno, un criterio di premialità nella ripartizione delle risorse tra le Regioni. Già da subito e fino al prossimo trentuno gennaio, Comuni e Province potranno accedere al portale dell’edilizia scolastica per completare l’anagrafe. Il sistema consentirà di proporre istanza di partecipazione dalle ore 08:00 dell’1/02/2017 alle ore 13:00 del 28/02/2017. Per la prima volta in un bando regionale di lavori pubblici viene riconosciuta una forte premialità al certificato di sostenibilità ambientale, tramite il “Protocollo ITACA Regione Calabria” per la valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici scolastici, introdotta per incentivare edifici di migliore qualità e con ridotto consumo di CO2. “Con questa scelta – ha sottolineato Oliverio – la Regione dà un forte contributo alla sicurezza ed anche alla qualità ed alla sostenibilità ambientale degli edifici in cui i nostri ragazzi passano gran parte del loro tempo”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo