mercoledì 25 aprile 2018 20:21
default-logo
Prefettura di Reggio Calabria (photo Domenico Notaro)

Sospeso dalla carica il consigliere comunale di Scilla Domenico Mollica

Reggio Calabria. Il Prefetto Michele di Bari, con provvedimento del 20 dicembre 2016, ha dichiarato la sussistenza della causa di sospensione prevista dalla legge Severino (art. 11, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 31 dicembre 2012 n. 235) nei confronti di Domenico Mollica, Consigliere comunale di Scilla, eletto nel turno elettorale ordinario del 31 maggio 2015. Il provvedimento è stato adottato in esito alla comunicazione, da parte dell’Autorità giudiziaria competente, di condanna con sentenza non definitiva per il reato previsto dagli artt. 110 e 326 c.p. (rivelazione ed utilizzazione di segreti d’ufficio) e, pertanto, la sospensione dalla carica opera di diritto, essendosi verificata una delle ipotesi previste dalla legge Severino. Il provvedimento è stato inviato al Comune di Scilla per la notifica all’organo che ha convalidato l’elezione.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo