venerdì 20 aprile 2018 12:37
default-logo
Giovanni Muraca

Viabilità. L’assessore Muraca: «Multe e sanzioni per chi circola nella Zona a Traffico Limitato del Corso Garibaldi»

Reggio Calabria. Con delibera di Giunta del maggio scorso, è stata approvata la rimodulazione del perimetro della Zona a Traffico Limitato del centro storico della città di Reggio Calabria all’area delimitata dalle vie: Aspromonte, San Francesco da Paola, Cavour, Dei Correttori e Nino Bixio, con esclusione delle vie Guglielmo Pepe, XXI Agosto, Mons. Paolo Giunta, Lemos, nonché del tratto di Corso Garibaldi compreso tra via Mons. Giunta e Via Lemos. È stato, inoltre, fatto divieto di sosta con zona rimozione sul Corso Garibaldi, area a ZTL, ad eccezione delle operazioni di carico e scarico delle merci (consentito dalle 6 alle 10 nei giorni feriali), ai mezzi di soccorso, ai cittadini residenti, ai soggetti che svolgono attività di scarico e carico merci, agli istituti di vigilanza. Le modifiche alla sosta ed alla circolazione saranno evidenziate dalla segnaletica prescritta dal Codice della Strada. Il comando di Polizia Municipale e gli altri Organi della Forza Pubblica sono incaricati della corretta esecuzione dell’ordinanza. «La rimodulazione della zona a traffico limitata, è stata fortemente voluta dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, con l’obiettivo di aumentare la sostenibilità e la qualità di vita all’interno del centro storico» ha dichiarato l’assessore alla Polizia Municipale Giovanni Muraca. «Rafforzeremo i controlli contro la sosta selvaggia e accesso/transito non autorizzato procedendo con multe e sanzioni. Tutto ciò non senza appellarci, ancora una volta, al senso civico dei cittadini e chiediamo la massima collaborazione affinché anche questa zona del Corso Garibaldi diventi a tutti gli effetti nella disponibilità dei turisti e dei cittadini» ha concluso l’assessore Muraca.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo