lunedì 23 aprile 2018 11:45
default-logo

Aeroporto dello Stretto. Lettera aperta di Pasquale Amato all’Unistrada

Reggio Calabria. Lettera Aperta di Pasquale Amato al Rettore dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria prof. Salvatore Berlingò, al Presidente del Consiglio d’Amministrazione Dott. Bova, a tutto il corpo docente e amministrativo e a tutti gli studenti italiani e stranieri:

“Sono da molto tempo impegnato nella campagna in difesa dell’Aeroporto dello Stretto. Tra le tante motivazioni spiccano le ragioni della sopravvivenza della stessa nostra Università per Stranieri, unica del Sud e una delle tre d’Italia. La quasi totalità degli Studenti Stranieri viaggiano per e da Reggio mediante l’Aeroporto. Per non parlare dei Docenti che usufruiscono dell’Aeroporto dello Stretto da e per Reggio.
Ritengo che sia indispensabile che i vertici e l’intero corpo di questa Università facciano sentire la propria voce con forza, nella consapevolezza che le ricadute dell’affossamento dell’Aeroporto si abbatteranno sullo stesso destino della nostra istituzione che ha fatto dell’incontro tra le culture del mondo la propria ragione di vita.
Altre istituzioni come il Museo Nazionale Archeologico col suo Direttore Malacrino e il Parco Nazionale dell’Aspromonte col suo Presidente Bombino hanno preso posizione”.

Prof. Pasquale Amato
​Professore di Storia dell’Europa Contemporanea
nell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio ​Calabria
​Coordinatore – assieme al Prof. Domenico Gattuso dell’Università Mediterranea – ​del
Movimento di Cittadinanza Attiva per l’Aeroporto Metropolitano dello Stretto, Strategico e Internazionale

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo