venerdì 27 aprile 2018 10:12
default-logo
Lucia Anita Nucera

L’assessore Lucia Nucera: «Impegno dell’Amministrazione a tutto campo, attenzione ai migranti e ai reggini in difficoltà»

Reggio Calabria. «Nei giorni scorsi sono stata con il garante per l’infanzia Antonio Marziale e con il viceprefetto Francesco Campolo presso la struttura lo Scatolone, oggetto di un servizio televisivo che denunciava la grave situazione in cui si trovavano i migranti minorenni non accompagnati, in protesta per le cattive condizioni di vivibilità e per i pasti che arrivavano freddi». «E’ opportuno dire che il Comune sta facendo di tutto – ha spiegato l’Assessore Nucera – nonostante non abbia alcuna responsabilità su questa spiacevole situazione. Il sindaco, inizialmente, non voleva concedere la palestra per accogliere i minori non accompagnati, ma lo ha fatto poiché si sarebbe trattato di una situazione temporanea di tre o quattro giorni. In queste giornate di freddo, l’Amministrazione ha provveduto ad inviare una pompa di calore alimentata a gasolio, per migliorare le condizioni della palestra, ed ha anche inviato della biancheria e del vestiario, donati in grande quantità dai cittadini in occasione dell’apertura di Palazzo San Giorgio ai senzatetto». «Il garante per l’Infanzia – ha aggiunto – si è sempre preoccupato della situazione nei centri di accoglienza e non nascondo che mi ha telefonato più volte per accertarsi circa le condizioni all’interno delle strutture. Ribadisco che la città di Reggio Calabria viene presa come esempio per l’accoglienza ai migranti e di questo ringrazio tutti i volontari, i dipendenti dei servizi sociali comunali, le associazioni e tutti coloro che forniscono quotidianamente un aiuto ai migranti ed in generale a tutti i cittadini in difficoltà».

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo