giovedì 19 aprile 2018 11:41
default-logo
Reggio Calabria, Palazzo Campanella: sede del Consiglio regionale della Calabria

La Commissione Riforme tornerà a riunirsi giovedì 2 febbraio

Reggio Calabria. L’organismo permanente del Consiglio regionale, dopo aver licenziato nella prima seduta del 2017, le modifiche volte ad integrare il Regolamento interno con la disciplina della sessione regionale europea, in modo da agevolare la partecipazione della Regione alla formazione degli atti comunitari, continua la discussione della proposta di modifica statutaria che detta modifiche ed integrazioni alla legge regionale 19 ottobre 2004, n. 25 (Statuto della Regione Calabria) di iniziativa del presidente Sinibaldo Esposito e del vice Presidente Vincenzo Pasqua. La proposta intende attribuire copertura statutaria ai principi di buona tecnica legislativa ed inoltre modificare a fini acceleratori la disciplina dei testi unici regionali, consentendo allo stesso Consiglio regionale, oltre che alla Giunta, di provvedere alla loro predisposizione ed adozione.
Nella prossima seduta, è prevista la presenza del vicepresidente della Giunta regionale prof. Antonio Viscomi per riferire in sede di Commissione il punto di vista dell’organo esecutivo sulla proposta di modifica all’ordine del giorno. Sono inoltre stati invitati i consiglieri regionali Orlandino Greco e Francesco Cannizzaro quali componenti del Comitato di indirizzo del c.d. progetto CAPIRe (Controllo delle Assemblee sulle Politiche e gli Interventi Regionali). Si tratta di un progetto promosso dalla Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, diretto a dare maggiore efficacia alla funzione di controllo delle Assemblee regionali mediante l’adozione di nuovi strumenti legislativi ed organizzativi. Tra questi strumenti di carattere innovativo, rientrano anche le c.d. clausole valutative, alla cui introduzione nei testi legislativi mira la proposta di legge statutaria in discussione e con riferimento alle quali saranno altresì auditi, in web conference, due componenti dello staff di ricerca del progetto, al fine di chiarire eventuali aspetti tecnici.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo