mercoledì 25 aprile 2018 20:26
default-logo

Conferenza sulla musica prog

Reggio Calabria. Diversi cambi di tempo e variazioni negli aspetti ritmici delle canzoni, riferimenti ad opere letterarie, momenti storici, fantascienza, scenari fiabeschi,temi filosofici, elaborate copertine degli album: questi sono alcuni degli elementi che contraddistinguono tale genere musicale. JETHRO TULL, YES, KING CRIMSON, GENTLE GIANT, GENESIS, EMERSON, LAKE & PALMER, PREMIATA FORNERIA MARCONI, BANCO DEL MUTUO SOCCORSO, LE ORME, questi alcuni dei capitoli facenti parte della vasta letteratura del progressive rock. Tale tipologia musicale ebbe origine sul territorio britannico, a partire dalla fine degli anni sessanta, per poi espandersi in diverse aree d’influenza, come Francia,Germania, Italia,Olanda. Diversi saranno i temi che saranno affrontati in un’apposita conferenza a cura del Circolo Culturale „L’Agorà”, mercoledì 15 febbraio, a partire dalle ore 18, presso la saletta conferenze della Chiesa di San Giorgio al Corso (entrata via Giudecca, ingresso tapis roulant) di Reggio Calabria. „Notte Prog,tra note e musica”, sarà quindi tema dell’incontro affrontato dal sodalizio reggino al quale parteciperà in qualità di relatore Fulvio D’Ascola che effettuerà un accurato excursus storico e culturale su tale genere musicale.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo