domenica 22 aprile 2018 00:41
default-logo

Parte la campagna referendaria della CGIL: Insieme possiamo liberare il lavoro

Gioia tauro (Reggio Calabria). Sabato 11 febbraio dalle ore 10 Piazza Duomo Gioia Tauro. Dopo la decisione della Consulta sull’ammissibilità e la costituzione del Comitato per il Sì ai due referendum popolari per il lavoro promossi dalla Cgil per l’abrogazione dei voucher e per la responsabilità solidale in materia di appalti, in attesa che il governo fissi la data, che dovrà essere necessariamente precedente a quella del 15 giugno, prosegue la campagna referendaria “Libera il lavoro Con 2 Sì Tutta un’altra Italia”. Sabato 11 febbraio si svolgerà la prima giornata nazionale della campagna referendaria, con iniziative organizzate in tutte le città d’Italia, con uno o più punti di presidio e volantinaggio.
Alle ore 12, da ogni iniziativa, si alzeranno in cielo migliaia di palloncini con gli slogan dei due referendum popolari per il lavoro. A Gioia Tauro saremo presenti in Piazza Duomo dalle 10 alle 13. Due i quesiti promossi dalla Cgil: il primo per l’abrogazione dei voucher, che sono uno strumento “malato” che andrebbe “azzerato” a favore di “una riforma per una contrattualizzazione pulita e esplicita che regolamenti il lavoro occasionale; il secondo per la responsabilità solidale negli appalti, che riguarda milioni di lavoratori nel nostro Paese.

CGIL Piana Gioia Tauro

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo