giovedì 26 aprile 2018 07:27
default-logo
La Cattolica di Stilo

Borghi più belli d’Italia. I comuni calabresi ai nastri di partenza di “Borghi-Viaggio Italiano”, promosso dal Ministero del Turismo

Bologna. Ci saranno anche gli undici borghi calabresi aderenti al Club dei Borghi più belli d’Italia (Bova, Scilla, Stilo, Gerace, Santa Severina, Morano Calabro, Aieta, Civita, Oriolo, Altomonte e Fiumefreddo Bruzio) tra i diciotto individuati dalla Regione Calabria per partecipare al nuovo progetto promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo riservato alla promozione di circa mille eccellenze italiane. Si chiama “Borghi-Viaggio Italiano” è questo il titolo scelto dal Ministero per una nuova iniziativa che punta a valorizzare a livello internazionale una rete di nicchia presente sul territorio nazionale, una proposta che ha riscontrato l’adesione di diciotto regioni e che vede come enti capofila la regione Emilia Romagna ed il MIBACT. Quattro le sezioni previste: Borghi d’Italia, borghi storici marinari, terre malatestiane del Montefeltro e paesaggi d’autore. Tra gli obiettivi del progetto c’è quello di sviluppare un turismo esperienziale attraverso la valorizzazione di tradizioni, prodotti tipici e qualità del vivere. Tra i tanti interventi previsti dal piano di promozione ci saranno la creazione di un logo e di un’immagine coordinata, il lancio di una campagna pubblicitaria a livello internazionale, la personalizzazione di punti informativi, la creazione di un apposito portale web e di una web Tv, la realizzazione di una serie di eventi tematici (mostre, convegni, seminari, workshop), azioni mirate di marketing e promozione da realizzarsi attraverso una struttura di comunicazione che si occuperà del lancio periodico di newsletter e della divulgazione dei contenuti inerenti il progetto attraverso i consueti canali di informazione ed i social media. Il principale strumento di comunicazione e promozione sarà poi una grande mappa illustrata interattiva dell’Italia, un viaggio lungo lo stivale alla scoperta di luoghi, percorsi e culture da fruire attraverso un apposito Touch Wall, sul quale cliccando sull’icona di ogni singolo borgo si potrà accedere facilmente a tutte le relative informazioni.
Il portale www.viaggio- italiano.it sarà dunque una finestra sempre aperta a portata di mano per i turisti di tutto il mondo. Soddisfazione per la presenza degli undici borghi calabresi del Club dell’ANCI viene espressa da Bruno Cortese, coordinatore regionale del Club per la Calabria. “L’iniziativa promossa dal Ministero – spiega Cortese – rappresenta per circa un migliaio di piccole realtà italiane un’occasione assai importante di promozione e valorizzazione dei propri territori a livello internazionale, una vetrina che di certo contribuirà, com’è negli obiettivi del Ministero, ad un incremento dei flussi turistici, chiamando nello stesso tempo i piccoli centri ad uno sforzo supplementare volto al miglioramento dei già buoni standard qualitativi. In un simile piano – prosegue il coordinatore del Club per la Calabria – non poteva mancare una realtà come quella del Club dei Borghi più Belli d’Italia che da tantissimi anni opera proprio in questa direzione. L’appuntamento – riveste particolare importanza dal punto di vista pratica ma anche simbolico, conferendo al Club dei Borghi più belli d’Italia un ruolo da protagonista che coincide proprio con’ l’anno del turismo nei borghi, una coincidenza che per il Club sa quasi di consacrazione rispetto ad percorso lungo e pieno di soddisfazioni. Vista l’importanza della particolare contingenza – conclude Cortese – sono certo che i nostri borghi sapranno lavorare al meglio per farsi trovare pronti, sfruttando al massimo l’opportunità offerta dal Ministero e dalla regione che ha inteso individuare sul proprio territorio le eccellenze cui affidare l’importante compito di veicolare l’immagine positiva della Calabria nel Mondo.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo