venerdì 20 aprile 2018 22:17
default-logo
Carabinieri

Deve espiare oltre 4 mesi ai domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale

Reggio Calabria. Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione Cannavò hanno tratto in arresto Massimiliano Cormaci, reggino di 31 anni, in ottemperanza all’ordine di carcerazione per la detenzione domiciliare emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Milano, dovendo espiare la pena definitiva residua di 4 mesi e 28 giorni di reclusione per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, commesso in Milano nell’anno 2012.

Massimiliano Cormaci

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo