venerdì 20 aprile 2018 12:45
default-logo
Stazione Carabinieri Rione Modena, Reggio Calabria

Deve scontare 2 anni per favoreggiamento e documenti falsi: arrestato dai Carabinieri

Reggio Calabria. Ieri sera i Carabinieri della Stazione Rione Modena, diretta dal maresciallo aiutante (masups) Andrea Levi, hanno arrestato, in ottemperanza ad ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria – Ufficio Esecuzioni Penali, Antonino Labate, ventinovenne reggino, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.
Il giovane dovrà espiare pena residua di 2 anni e 2 mesi e 21 giorni di reclusione per i reati di favoreggiamento personale, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.
L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di San Pietro a disposizione della competente autorità giudiziaria.
Antonino Labate

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo