giovedì 26 aprile 2018 11:40
default-logo

Sinopoli. Operazione Virus: Nicola Alvaro si è costituito ai Carabinieri

Sinopoli (Reggio Calabria). Stamattina a Sinopoli, presso la locale Stazione Carabinieri, si è costituito Nicola Alvaro, 35enne nato a Oppido Mamertina e residente a Sinopoli, presunto affiliato alla cosca di ‘ndrangheta denominata “Alvaro-Violi-Macrì” operante nei Comuni di Sinopoli e Sant’Eufemia d’Aspromonte, ricercato dal mese novembre 2016 allorquando si è sottratto all’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’appello di Reggio Calabria – ufficio esecuzione penale, dovendo espiare la pena di 2 anni 4 mesi e 19 giorni di reclusione per i reati di concorso in associazione di stampo mafioso, ricettazione – aggravati dall’art. 7 legge 203/1981 – commessi nel periodo 2003–2005 nella provincia di Reggio Calabria. Provvedimento restrittivo era stato emesso nell’ambito dell’attività di indagine convenzionalmente denominata “Virus” condotta dalla Polizia di Stato. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Palmi.

Nicola Alvaro

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo