mercoledì 25 aprile 2018 07:01
default-logo

Sbarcati a Reggio Calabria 645 migranti: una donna annegata nel gommone

Reggio Calabria. E’ giunta stamani nel porto di Reggio Calabria la nave “Aquarius” di Medici senza frontiere, con a bordo 645 migranti africani, tra cui una salma. Si tratta di 401 uomini, 52 donne e 192 minori, di cui 175 non accompagnati. Le operazioni di primo soccorso e assistenza sono state coordinate dalla Prefettura. Al momento dello sbarco i migranti sono stati sottoposti alle prime cure sanitarie da parte del personale medico presente sul posto e assistiti dalle associazioni di volontariato.
La salma è di una giovane donna, 23enne della Costa d’Avorio, annegata all’interno dello stesso gommone dove, a causa di un malore, era stata adagiata subito dopo la partenza dalle coste libiche. Tra i migranti sopravvissuti vi sono molti casi di ustioni, anche serie, dovute al prolungato contatto della pelle col gasolio dei motori. I migranti saranno trasferiti secondo il piano di riparto predisposto dal Ministero dell’Interno.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo