mercoledì 25 aprile 2018 02:55
default-logo

Lunedì incontro con le “Ferrovie della Calabria” per la tratta Cosenza-Catanzaro

Catanzaro. L’Assessore regionale alle Infrastrutture Roberto Musmanno ha convocato, per lunedì tre aprile prossimo,alle ore 10.30, nella sede dell’Assessorato al terzo piano (lato Tramontana) della Cittadella. Un incontro sul servizio ferroviario nella tratta Soveria Mannelli – Catanzaro, gestito dalle Ferrovie della Calabria. L’incontro – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – scaturisce a seguito dell’interruzione determinata dalle precarie condizioni della galleria tra le Stazioni di Madonna di Porto e Gimigliano. Si parlerà anche delle azioni intraprese dalla Giunta regionale per il rafforzamento e l’ammodernamento della tratta Catanzaro – Cosenza, in relazione anche alla rimozione dei movimenti franosi sulla tratta Soveria Mannelli – Marzi. All’incontro parteciperanno i Sindaci dei Comuni di Bianchi, Carlopoli, Cicala, Colosimi, Decollatura, Gimigliano, Panettieri, San Pietro Apostolo, Serrastretta, Soveria Mannelli ed i vertici delle Ferrovie della Calabria. “L’interruzione del servizio, dovuto alle precarie condizioni della galleria tra le Stazioni di Madonna di Porto e Gimigliano e che ha determinato comprensibili disagi è oggetto – ha detto l’Assessore Musmanno – di particolare attenzione da parte del Governo regionale e di Ferrovie della Calabria perché siano attivate tutte le azioni necessarie per ripristinare, nel più breve tempo possibile, il servizio nelle condizioni di massima sicurezza per i pendolari che usufruiscono di un servizio necessario ed insostituibile. L’incontro sarà, inoltre, utile per una puntuale ricognizione sullo stato delle azioni che la Giunta regionale ha messo in campo, nel quadro della più ampia articolazione posta in essere dalla riforma del trasporto pubblico locale avviata con nuovi strumenti normativi e di “governance”, sulla gestione della tratta ferroviaria, gestita dalle Ferrovie della Calabria, tra Cosenza e Catanzaro che è stata oggetto di importanti finanziamenti, anche afferenti nuovo materiale rotabile, provenienti dal CIPE e dal Ministero dell’Ambiente e per la quale siamo ormai pronti a rendere noti i contenuti dello studio di fattibilità che è uno strumento fortemente voluto dal Presidente Oliverio, fin dal suo insediamento e che consentirà di comprendere quali priorità di intervento individuare per ammodernare e rafforzare l’importante tratta ferroviaria che collega, attraverso le aree interne, le Città di Catanzaro e Cosenza”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo