mercoledì 25 aprile 2018 20:17
default-logo
Reggio Calabria: Teatro Francesco Cilea

Il Comune di Reggio Calabria aderisce alla Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo. Il Teatro Cilea sabato notte sarà illuminato di blu

Reggio Calabria. In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, istituita nel 2007 dall’Organizzazione delle Nazioni Unite, sabato 1 aprile alle ore 10:00, presso la piscina dell’Hotel Apan, il sindaco Giuseppe Falcomatà e l’Assessore alle Politiche Sociali Lucia Nucera parteciperanno all’evento nazionale “Ab-bracciata collettiva” organizzato a Reggio Calabria dall’Associazione “Intorno a Me 1000 colori” e patrocinato dall’Amministrazione Comunale. L’iniziativa nasce con lo scopo di avvicinare più persone possibili al mondo della disabilità e in particolare all’autismo e ai disturbi mentali gravi. L’evento consisterà in una maratona natatoria di 30 ore (dalle 7.30 del 1 aprile alle 13.30 del 2 aprile) e si terrà in contemporanea, oltre che a Reggio Calabria, anche nelle città di Foggia, Roma, Firenze, Napoli, Milano, Treviso e Siracusa. Ogni partecipante potrà contribuire nuotando, galleggiando, stando in corsia per un minimo di 15 minuti insieme ai ragazzi delle associazioni che svolgono durante l’anno la Terapia Multisistemica in Acqua. I metri percorsi in vasca rappresenteranno simbolicamente il tentativo di avvicinarsi alle problematiche delle famiglie dei bambini con disturbo dello spettro autistico. Un modo per condividere con loro una piccola parte del percorso della loro vita, un modo per “ab- bracciare” le loro cause finalizzate al riconoscimento dei diritti dei loro bambini speciali, spesso negati. Un segno di vicinanza e di condivisione attraverso lo sport che riesce ad abbattere le barriere e a rendere tutti uguali. Ma non è tutto qui. Il Comune di Reggio Calabria ha infatti deciso di aderire alla Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo illuminando di blu, il colore dell’autismo, nella notte tra sabato 1 e domenica 2 aprile, la facciata del Teatro Cilea. Un’iniziativa promossa a Reggio Calabria anche dall’Associazione Prometeo Onlus che l’Amministrazione comunale ha accolto positivamente patrocinando l’evento, previsto nella giornata del 2 aprile presso l’Arena dello Stretto, dove si terrà un’installazione artistica dal titolo “Indossa le mie scarpe”. «Sono segni di attenzione – ha spiegato il sindaco Giuseppe Falcomatà – che servono ad abbattere i pregiudizi ed accendere i riflettori su una problematica grave come l’autismo che colpisce ogni anno nel mondo migliaia di bambini ed allo stesso tempo sollecitare le istituzioni affinché migliorino i servizi e vada avanti la ricerca per la prevenzione e la cura di questo grave disturbo neuro-psichiatrico, le cui cause sono ancora incerte».

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo