domenica 22 aprile 2018 08:22
default-logo

Gioia Tauro. Tre arresti della Polizia per detenzione di armi, munizioni, detonatore e droga

Gioia Tauro (Reggio Calabria). Ieri mattina, al termine di una complessa attività investigativa di osservazione ed appostamento, personale del Commissariato di Gioia Tauro diretto dal primo dirigente Diego Trotta ha tratto in arresto per i reati di detenzione illecita di armi, munizioni, materiale esplodente e di stupefacenti, Vincenzo De Maio, Rocco Giuseppe Patamia e Domenico Patamia. Gli agenti, supportati dalle unità cinofile della Polizia di Stato, hanno effettuato uno specifico servizio di perquisizione presso un appezzamento di terreno sito in Contrada Ciambra di Gioia Tauro. Gli operatori di Polizia si sono insospettiti dal fatto che in una vasta area incolta e con sterpaglie molto alte è stato individuato un piccolo fazzoletto privo di erba e con la terra smossa di recente. L’attività di scavo ha consentito di rinvenire, perfettamente occultati sotto terra, diversi contenitori in plastica con all’interno 2 pistole, entrambe con matricola abrasa, 3 caricatori riforniti di cartucce, 45 cartucce, 1 detonatore con annesso cavetto ed un cospicuo quantitativo di sostanza stupefacente del tipo cocaina e cannabis. Al termine delle operazioni, i tre sono stati associati alla casa circondariale di Palmi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo