mercoledì 25 aprile 2018 14:36
default-logo
Giuseppe Marino

Firmato a Reggio Calabria il primo Permesso a Costruire on line

Reggio Calabria. E’ stato rilasciato nei giorni scorsi presso gli uffici comunali del settore Urbanistica il primo Permesso a Costruire on line ed è stato dato avvio all’accettazione telematica delle CILA. A darne notizia in una nota è stato l’Assessore ai Trasporti e Smart City del Comune di Reggio Calabria Giuseppe Marino. «L’Amministrazione Falcomatà – ha spiegato Marino – aggiunge a quelli già messi in campo un ulteriore e importante tassello all’azione mirata verso la legalità e la trasparenza in coerenza con il programma di mandato». Il lavoro che ha consentito il perseguimento di questo importante traguardo è iniziato nel dicembre 2015 quando, con delibera di Giunta Comunale n. 210, sono state avviate le azioni previste nel Piano di Informatizzazione del Comune di Reggio Calabria nell’ambito delle azioni volte a traghettare la città verso la Smart city, proseguendo nelle fasi di attuazione dell’Agenda Digitale. L’attiva e fattiva collaborazione tra dipendenti del Settore Pianificazione Urbana, coordinata dall’Assessore Giuseppe Marino, con il Dirigente del settore Manuel Pulella, in sinergia con gli Ordini Professionali, ha consentito di avviare un percorso che va nella direzione della trasparenza dell’attività amministrativa nei confronti del cittadino, vero valore aggiunto dell’Amministrazione della Città. «Il percorso avviato – ha spiegato l’assessore Marino – ci porterà nel giro di breve tempo alla completa informatizzazione delle pratiche edilizie. Un obiettivo che ci consentirà di snellire le procedure amministrative, rendendole più veloci e trasparenti. Il rilascio del primo Permesso a Costruire on line è un traguardo importante di questo percorso che punta all’adeguamento complessivo della macchina amministrativa comunale alle necessità di snellimento promosse dai cittadini e dai professionisti che operano nel settore edilizio».

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo