mercoledì 25 aprile 2018 12:15
default-logo

Quali sono i migliori aeroporti del mondo?

La permanenza in aeroporto è un momento importante di ogni viaggio: è quindi interessante scoprire quali siano gli aeroporti migliori del mondo… e i peggiori

Spostarsi in aereo è ormai diventato innegabilmente il modo più veloce e utilizzato dai viaggiatori di tutto il mondo per raggiungere le loro destinazioni: sia che si tratti di impegni lavorativi o di vacanze, infatti, l’aereo consente di raggiungere la propria meta nel tempo più breve possibile. L’unico inconveniente – se così si può chiamare – del viaggiare in aereo è forse rappresentato dai tempi di permanenza in aeroporto che alle volte possono rivelarsi molto noiosi, specialmente se l’aeroporto è poco accogliente e non ben attrezzato: a questo proposito può venire in aiuto ai viaggiatori un recente sondaggio pubblicato da eDreams, che si è preoccupato di raccogliere le impressioni dei viaggiatori nell’arco del 2016 ed elaborare una classifica dei migliori 10 aeroporti del mondo.

Secondo il sondaggio, la palma d’oro spetta all’aeroporto di Helsinki-Vantaa, che ha ottenuto il più alto gradimento da parte dei viaggiatori. Il resto della classifica è presidiato quasi esclusivamente da aeroporti europei, eccezion fatta per l’aeroporto di Bangkok – in settima posizione e l’aeroporto di Tel Aviv – in ottava posizione, il che è molto interessante: bisogna infatti notare che nessun aeroporto degli Stati Uniti figura nella classifica generale, e questo è un segnale su cui sarebbe bene riflettere.

Il sondaggio di eDreams però si spinge anche più nel particolare e, dopo aver stilato la classifica di eccellenza alla around, si prodiga nella compilazione di altre tre classifiche per quanto riguarda aspetti più specifici che comunque sono centrali per l’esperienza del viaggiatore. È possibile infatti leggere anche la classifica relativa ai migliori aeroporti per fare shopping – vinta da Tel Aviv – la classifica dei migliori aeroporti dove mangiare – che vede primeggiare l’aeroporto di Dallas – e quella per le migliori sale d’attesa, che vede ancora trionfare l’aeroporto di Dallas seguito da Zurigo e Francoforte.

Se gli aeroporti statunitensi figurano quindi al primo posto per cibo e sala d’attesa, bisogna notare che i due principali aeroporti di New York – il JFK e l’LGA – si sono posizionati rispettivamente in terza e quarta posizione nella classifica dei peggiori aeroporti del mondo: ciò pare molto strano dal momento che in particolare il JFK è uno degli aeroporti più trafficati al mondo e quindi ci si aspetterebbe una più alta soddisfazione da parte dei viaggiatori che devono transitarvi.

Bisogna quindi essere fieri dell’eccellenza europea in questo caso e magari chi è ancora indeciso sul da farsi per le vacanze estive potrà avere un elemento in più per decidere: non bisogna dimenticare infatti che il viaggio è una parte fondamentale della vacanza e tutti gli aspetti che tocca – dalla scelta della meta, al volo, all’aeroporto da dove si parte e dove si arriva – vanno curati nei minimi particolari.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo