venerdì 27 aprile 2018 08:52
default-logo

Medaglia d’oro dell’Ordine Costantiniano alla Direzione Marittima di Reggio Calabria

Reggio Calabria. E’ previsto per giovedì 27 aprile il ritorno in Calabria della principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie. Atteso il suo arrivo nella città dello stretto che la vedrà impegnata, presso la Direzione Marittima di Reggio Calabria diretta dal Comandante Capitano di Vascello Giancarlo Russo, con le autorità militari e civili a conferire il giusto riconoscimento per le molteplici attività che questa Istituzione militare opera a favore di un vasto territorio. Infatti, questa importante struttura militare ha giurisdizione su tutta la Calabria e Basilicata tirrenica avvalendosi dell’operosità delle Capitanerie di Porto e delle altre strutture periferiche. Ogni anno sono migliaia gli interventi che vedono impegnati i militari nel controllo e nel soccorso in mare, nella tutela dell’ambiente, nella gestione degli sbarchi di migranti, nel controllo del Demanio marittimo ed innumerevoli altre attività. Un lavoro nobile che viene svolto in modo silente e senza proclami che ha come unico interesse la salvaguardia del territorio e dei suoi abitanti. Proprio per questi motivi la Principessa Beatrice, Gran Prefetto dell’Ordine Costantiniano, insignirà con la medaglia d’oro dell’Ordine Costantiniano questa Direzione Marittimo. Questo gesto, che si materializza con uno dei più prestigiosi riconoscimenti dell’Ordine Costantiniano, è un modo per ringraziare ed onorare la dedizione ed il lavoro di tutte quelle donne e quegli uomini che hanno lavorato e lavorano per il perseguimento di questi risultati.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo