sabato 21 aprile 2018 17:11
default-logo

L’associazione “Incontriamoci Sempre” e circolo Rhegium Julii presentano “Lettere da Reggio Calabria” di Mario La Cava

Reggio Calabria. Mario La Cava e il suo legame con la città di Reggio al centro del volume “Lettere da Reggio Calabria” dello stesso scrittore di Bovalino, edito da Nuove edizioni Barbaro, che sarà presentato venerdì 5 maggio alle ore 18:30 presso la sala museo “Il Ferroviere” della stazione di Santa Caterina. Il volume, contenente foto d’epoca e suoi scritti inediti, tratti dall’archivio della famiglia La Cava, si pone come un vero e proprio omaggio alla città di Reggio Calabria da parte dell’intellettuale e del figlio Rocco. Già presentato lo scorso anno palazzo Corrado Alvaro nell’ambito degli Stati Generali della Cultura, il volume torna protagonista di un nuovo appuntamento culturale promosso dell’associazione Incontriamoci Sempre in collaborazione con il circolo Rhegium Julii. Porgeranno i saluti introduttivi Marco Mauro e Felice Campolo, rispettivamente in rappresentanza dell’associazione Incontriamoci sempre e del circolo culturale Rhegium Julii. Converseranno su libro e su Mario La Cava, il critico letterario Giuseppe Italiano, che ha firmato il saggio introduttivo del volume, e la giornalista Anna Foti. Durante la presentazione sarà proiettato anche il booktrailer curato da Reggio Tv. Il circolo Rhegium Julii, comunica altresì la composizione del suo direttivo in carica fino al 2018 e che, dopo l’avvicendamento alla presidenza e qualche sostituzione, è adesso composto da: Mafalda Pollidori, presidente, Pino Bova, vicepresidente, Giuseppe Bertone segretario, Franco Barillà, Giuseppe Caridi, Arturo Cafarelli, Benedetta Borrata, Carmela Iamonte, Felice Campolo, referente Giovani e delegato ai rapporti con le Scuole. Il fondatore e storico presidente Giuseppe Casile è adesso presidente onorario. A supporto ci saranno il collegio dei revisori composto da Maria Zema, Mario Musolino e Rosaria Surace ed anche i soci Daniela Zaccuri e Orsola Toscano per la gestione del sito e dei sociali, Teresa Scordino e Anna Foti per l’ufficio stampa.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo