mercoledì 25 aprile 2018 07:00
default-logo

Platì. Comune comunica assunzione degli ex percettori di mobilità in deroga

Platì (Reggio Calabria). Il Comune di Platì è rientrato nella graduatoria, pubblicata il 26 Aprile dalla Regione Calabria Dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione, Politiche Sociali, Settore n. 6, con Decreto del Dirigente Prot. n. 977 del 21/04/2017, riuscendo ad ottenere i finanziamenti necessari per impiegare nel proprio territorio i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga, ai sensi dell’accordo sindacale dello scorso 7 Dicembre 2016.
Il Comune di Platì è stato ammesso al finanziamento, pari ad 72.000,00 mila euro, può ospitare quindi un totale di 15 tirocinanti da impiegare in specifici progetti nei seguenti settori:
-manutenzione ordinaria edifici e strutture di proprietà dell’ente (3 soggetti);
-manutenzione ordinaria della viabilità (4 soggetti );
-manutenzione ordinaria aeree verdi, aeree attrezzate, ecc (4 soggetti);
-servizi di supporto amministrativo (4 soggetti).
I tirocinanti presteranno servizio per 6 mesi ricevendo un’indennità pari ad euro 800 mensili. Una rilevante opportunità messa a disposizione degli Enti Pubblici e delle aziende private da parte della Regione Calabria, utile esperienza formativa per i tirocinanti che sviluppando le loro competenze e conoscenze lavorative possono accrescere il proprio curriculum vitae, rendendo, inoltre, servizi migliori in settori di notevole importanza quali l’ambiente, il verde pubblico, la manutenzione ordinaria della viabilità e concorrendo al potenziando degli uffici. Il Comune di Platì si attiverà nei prossimi giorni secondo le istruzioni specificatamente predisposte dal bando a iniziare e concludere l’iter amministrativo che porterà nuove risorse umane all’interno della struttura organizzativa comunale. Il Sindaco Dott. Rosario Sergi e l’Amministrazione Comunale esprimono soddisfazione per il raggiungimento di tale obiettivo che sarà funzionale al raggiungimento del Programma Amministrativo . Si ringraziano i Ragazzi del servizio Civile Nazionale Caterina, Francesco Giuseppe e Maria Elena per aver contribuito efficacemente alla redazione del progetto che avrà una concreta ricaduta occupazionale anche sul nostro territorio.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo