mercoledì 25 aprile 2018 06:59
default-logo
Antonio Marziale

Quartiere Ciambra di Gioia Tauro. Il Garante per l’infanzia incontra Rosanna Scopelliti

Reggio Calabria. Il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, ha ricevuto presso il suo ufficio l’Onorevole Rosanna Scopelliti, Deputata al Parlamento, insieme al Delegato della Struttura Tecnica del Ministro Fedeli, Marco Campione. Tema centrale della discussione, tenutasi stamane, è stato la situazione di degrado presente nel Quartiere Ciambra di Gioia Tauro, definito oramai un vero e proprio “ghetto”, nel quale 160 bambini versano in stato di indigenza. A tal proposito il Garante dichiara: “Questo è il risultato di decenni di imperizia e incuria da parte delle Istituzioni e degli Enti preposti. Mi sono preso carico di provvedere al pagamento dell’assicurazione del pulmino scolastico, per far sì che questi bambini possano far valere il proprio diritto allo studio”. Prosegue Marziale – “Chiedo che non vi sia un calo di attenzione, serve uno sforzo corale. È necessario concentrare ed unire le forze di tutti gli Attori Politici, Istituzionali e Sociali”. In merito all’incontro il Garante ricorda che Rosanna Scopelliti, prendendo conoscenza della situazione, ha dichiarato: “È necessario un intervento rapido. Mi impegnerò a promuovere una Question Time con i rappresentanti del Governo, avendo cura di informare tempestivamente il Ministero dell’Istruzione”. Il Garante ha, inoltre, voluto rendere conto alla Parlamentare che il Prefetto, Michele Di Bari, ha agito nell’immediato, potendosi creare così un raccordo allo scopo di interagire per individuare le problematiche presenti e per garantire la sicurezza e la pulizia necessarie.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo