giovedì 26 aprile 2018 14:50
default-logo
Anna Nucera

L’assessore Anna Nucera ricorda Mommo Tripodi

Reggio Calabria. “Con Mommo Tripodi scompare una delle figure più intense e rappresentative della politica calabrese”. È quanto afferma Anna Nucera, assessore all’Educazione e Istruzione del Comune di Reggio Calabria.
“Non posso che unirmi al dolore ed alla costernazione dei tanti che in Calabria piangono la perdita di un punto di riferimento e di un protagonista della sinistra meridionale e calabrese. Mi uniscono al compagno Mommo tante battaglie, tante iniziative nel Consiglio Comunale di Reggio Calabria, per la difesa dei diritti, per le conquiste sociali, per il miglioramento delle condizioni di vita della nostra gente. È stato sempre in prima linea nell’affiancare, promuovere e sostenere le manifestazioni in difesa dei nostri territori; protagonista nella battaglia nella lotta contro la mafia, contro la criminalità e la illegalità, nella quale arrivò persino a testimoniare in Tribunale nell’accusa contro le cosche della ‘ndrangheta che soffocavano il comprensorio di Reggio Calabria, e si deve a lui la costituzione del Comitato dei Sindaci contro la costruzione della Centrale a Carbone di Gioia Tauro. Risultato che vanno annoverati tra le sue vittorie, compiute senza alcun timore, senza nessuna paura, cosciente del ruolo che migliaia di calabresi gli hanno sempre tributato”.
“Il suo esempio resterà sempre vivo, come una pietra miliare cui fare riferimento nel cammino dell’impegno politico in cui molti di noi, e dopo di noi, si sono e si stanno misurando. Spero solo – conclude Anna Nucera – che la sua figura, la sua opera, il suo impegno politico ed umano non vengano dimenticati, ma diventino patrimonio comune di questa nostra città, della Calabria, che tante battaglie e rivendicazioni hanno ancora sul loro cammino. Addio Mommo, che la terra ti sia lieve, e che la tua gente ti ricordi come meriti”.

Articoli recenti o correlati